Divulgazione

L’Osservatorio Astronomico di Bologna  è un’istituzione abbastanza recente, infatti nasce  negli anni ottanta del secolo scorso, ma l’Astronomia è studiata ed insegnata a Bologna, nella locale Università, sin dal XII secolo. Da questo duplice aspetto nasce l’esigenza di suscitare e mantenere vivo l’interesse per l’astronomia. Questo impegno ha trovato conferma proprio con l’istituzione dell’INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), che ha raggruppato in un unico ente 12 Osservatori (tra cui quello di Bologna) e 5 istituti appartenenti al CNR sparsi in tutta la penisola. L’attività di ricerca è il compito primario dell’Osservatorio, ma ad essa si affianca un’intensa attività divulgativa e di supporto alla didattica anche in collaborazione con il Dipartimento di Fisica ed Astronomia dell’Università degli Studi di Bologna .

In questa pagina metteremo in primo piano gli eventi e le attività più recenti lasciando ad una serie di collegamenti ad altre pagine web la possibilità di approfondimenti su quanto svolto negli anni precedenti. Tra il materiale di archivio va segnalata la possibilità di selezionare veri e propri “percorsi didattici” che potranno essere di aiuto non solo agli appassionati di Astronomia, ma anche agli insegnanti, sia come materiale di consultazione che per lo sviluppo di lezioni in classe.

 

Visite al parco Astronomico Loiano

Prenotazioni Visite

Eventi e Manifestazioni

Conferenze della Specola

 Divulgazione all’Osservatorio Astronomico di Bologna

http://davide2.bo.astro.it/wp-content/uploads/2016/01/DSCN3816b.jpg

L’INAF-Osservatorio Astronomico di Bologna svolge un’intensa attività di diffusione della cultura astronomica rivolta al pubblico e alle scuole in collaborazione con l’Università di Bologna, l’istituto di radioastronomia (IRA) e l’istituto di astrofisica spaziale e fisica cosmica (IASF) dell’INAF, altri enti di ricerca (CNR e INFN) e associazioni, presenti sul territorio della citta metropolitana.

Il Parco Astronomico di LOIANO ospita il Telescopio Zeiss  con uno specchio da 60cm di diametro e risalente al 1936, e il più moderno Telescopio Cassini  il cui specchio primario misura 152cm di diametro ed e’ stato inaugurato nel 1976, un’aula didattica, e un Planetario con una cupola da 6 metri di diametro.

Le opportunita’ per fruire del parco sono molteplici:

visite guidate diurne o serali  permettono al visitatore di osservare oggetti astronomici con lo storico Telescopio da 60cm;

dal Telescopio Cassini  si puo’ viaggiare nel sistema solare attraverso un percorso in scale di dimensioni e distanze del sistema solare  fino a giungere al Planetario inaugurato nel luglio del 2015.

Nel Planetario utilizzando la tecnologia digitale, si puo’ osservare il cielo alla scoperta delle sue bellezze, effettuare una esplorazione spaziale, sorvolando da vicino i pianeti del Sistema solare, nebulose, galassie, buchi neri.

Nel’Aula Didattica sono esposti un modello dell’interno del Sole di circa un metro di diametro, una bilancia che i visitatori possono usare per confrontare il loro peso sui diversi pianeti, una bicicletta cosmica che permette di viaggiare pedalando nel Sistema solare, exhibit con la riproduzione del suolo di Venere e di Marte. Inoltre si può assistere, tramite filmati multimediali e proiezioni immersive 3D, alla spiegazione dei fenomeni celesti.

A Bologna un’attività tra le più importanti, per la sua frequenza e regolarità, è costituita dalle Conferenze della Specola che si tengono, da più di una decina di anni,nell’Aula Magna di Via Zamboni 33 il primo giovedì di ogni mese.

Piu’ recentemente, a partire dall’estate 2015, OABO organizza in collaborazione con il Comune di Bologna le osservazioni del cielo estivo. Comodamente sdraiati sull’erba del Parco di Villa Ghigi gli spettatori possono ammirare la volta celeste seguendo un potente raggio laser che indica i fenomeni piu interessanti.

Un insieme di proposte pensate per condividere con il pubblico le scoperte della ricerca astrofisica.

Per informazioni su visite, eventi, attività didattiche e divulgative dell’INAF Osservatorio Astronomico di Bologna consultate le nostre pagine

Per chi si vuole tenere aggiornato sulle attività della divulgazione può consultare anche la Pagina Facebook

Per partecipare:

 

Per saperne di piú:

  • Letture. Approfondimenti riguardanti argomenti astronomici
  • Materiale Didattico. Materiale didattico a disposizione delle scuole, degli insegnanti e degli studenti
  • Archivio. Un archivio, seppur parziale, delle tante attività di divulgazione svolte negli anni passati 
  • Link. Collegamenti a siti web
  • Collegamento ai Video