Cosa c'è da vedere

Il Planetario


Il Planetario di Loiano inaugurato il 16 Luglio 2015 è già pronto per mostrare le meraviglie del cielo.
Ogni primo sabato del mese sarà possibile compiere delle visite guidate al planetario per conoscere e imparare a riconoscere il cielo notturno. Utilizzando la tecnologia digitale è possibile non solo osservare il cielo alla scoperta delle sue bellezze, ma anche effettuare una esplorazione spaziale, sorvolando da vicino i pianeti del Sistema solare, nebulose, galassie, buchi neri.  approfondimento ...

I Telescopi


I telescopi dell'Osservatorio Astronomico si trovano a 37 km da Bologna, lungo la Strada Statale 65 della Futa, 2 Km oltre Loiano in direzione di Monghidoro. La Stazione Astronomica di Loiano, dell'INAF-Osservatorio Astronomico di Bologna, è dotata di due telescopi ospitati in due distinte strutture: lo storico Zeiss degli anni '30 (60 cm di diametro) e il più recente G. Domenico Cassini (152 cm di diametro), quest'ultimo secondo in Italia per dimensioni e utilizzato per la ricerca.
Visite diurne ai telescopi si svolgono in tutto il periodo dell'anno, sia per gruppi che per scolaresche. Solo su prenotazione tel. 051 6544434, visiteloiano@oabo.inaf.it
Visite serali al telescopio da 60cm Zeiss vengono svolte nel periodo estivo: vedi la pagina di Col favore del Buio
Visite al telescopio da 60 cm (a cura di Sofòs) max 28 persone a serata.
Ingresso da 5 a 13 anni euro 3, adulti euro 5.
Prenotazione obbligatoria www.sofosdivulgazionedellescienze.it

L'Aula didattica


Nell'Aula Didattica sono esposti un modello dell'interno del Sole di circa un metro di diametro, una bicicletta cosmica che permette di viaggiare pedalando nel Sistema solare, exhibit con la riproduzione del suolo di Venere e di Marte. Inoltre nella sala multimediale si può assistere a proiezioni immersive sulla spiegazione di fenomeni celesti.
È presente l'esposizione della mostra 'A spasso nello Zodiaco', viaggio del sole lungo lo zodiaco ovvero come sono disposti reciprocamente la Terra, il Sole, le varie Costellazioni nei diversi mesi dell'anno. Vengono illustrate con immagini storiche, dai satelliti e telescopi le costellazioni e gli oggetti astronomici che caratterizzano ogni periodo dell'anno.
Visite diurne all'aula didattica si svolgono in tutto il periodo dell'anno, sia per gruppi che per scolaresche. Solo su prenotazione tel. 051 6544434, visiteloiano@oabo.inaf.it

Il modello del Sistema solare

Per la realizzazione del modello sono state usate due scale, una per le distanze e una per le dimensioni. Il percorso è arrichito da pannelli grafico-descrittivi. Percorrere un metro lungo il sentiero in cui sono disposti i pianeti equivale a percorrere 15 milioni di chilometri nello spazio. Per le dimensioni dei pianeti un centimetro invece corrisponde a 7000 chilometri.  approfondimento ...
Il modello del Sistema solare e il calendario cosmico sono sempre visibili durante il giorno.

Il calendario cosmico

Immaginiamo di comprimere la storia dell'universo entro l'arco temporale di un anno terrestre. Nasce così - da una idea del famoso astronomo e divulgatore americano Carl Sagan (1934-1996) - il Calendario Cosmico. Usando questa scala temporale, ogni secondo del calendario corrisponde a circa 444 anni terrestri e 31 dei suoi giorni corrispondono a circa un miliardo dei suoi anni.  approfondimento ...

L'orologio solare

Per orologio solare s'intende uno strumento che indica l'ora del giorno secondo il Sole.  approfondimento ...

Il telescopio solare Coronado

Il telescopio solare Coronado HELIOS1 permette di vedere immagini assolutamente spettacolari del Sole in piena sicurezza.  approfondimento ...